0365.63396 0365.63396

Parapetti e norma EN 1090

Nella nuova norma CE EN 1090 rientrano anche i parapetti e le ringhiere

Con l’entrata in vigore della normativa CE EN 1090 dal 1° luglio 2014 molte cose sono cambiate nel settore della carpenteria metallica. Da ora questa normativa regola la produzione di tutti gli elementi di carpenteria, in ferro ed in alluminio, considerati strutturali, ovvero incorporati permanentemente nel fabbricato, civile o industriale che sia.
Quindi le scale antincendio, i soppalchi, le passerelle, le travi, le strutture portanti, ponti ecc. rientrano nell’ambito della normativa 1090. Ma forse non tutti sanno che all’interno di quest’ambito rientrano anche parapetti e ringhiere. Queste devono essere infatti prodotte secondo quanto previsto dalla normativa CE, valida in tutta Europa, con delle prove iniziali di tipo, controllo sulla fabbricazione e controlli sulle saldature. Questo è stato sancito definitivamente con un elenco di prodotti per i quali si applica la normativa CE , con un chiarimento pubblicato dal comitato TC135 dell’unione europea.
Le NTC 2008 prescrivono inoltre delle classi di resistenza alla spinta che varia in base all’ambito di applicazione, privato o pubblico. E’ quindi fondamentale individuare per bene dove e a che scopo i parapetti vengono costruiti, calcolandoli seriamente in base alle esigenze dell’utilizzo. Il “tanto si è sempre fatto così” è finito, infatti chi effettua la direzione lavori nei cantieri ed in seguito chi si occupa del collaudo delle opere è obbligato a verificare che i prodotti siano marcati e certificati CE EN 1090.
 


Vedi anche
05/07/2014
05/04/2015
05/12/2013
05/09/2013
05/06/2012
05/09/2013